FIA A.M. presenta la nuova linea di gestione patrimoniale PIR EXPERT

Milano, 2 febbraio 2017 – FIA Asset Management, Società di Gestione indipendente del Gruppo FARAD, presenta la nuova linea di gestione patrimoniale “PIR Expert”.

Introdotti con la legge di Bilancio 2017, i Piani individuali di risparmio rappresentano un’importante novità nel settore del risparmio gestito. FIA A.M., che da sempre si distingue per il suo tratto innovativo e proattivo, risponde prontamente lanciando una linea di gestione patrimoniale dedicata PIR Expert, che permetterà agli investitori di godere di notevoli vantaggi fiscali.

La linea ha una politica di investimento conforme alla nuova normativa sui PIR, si caratterizza infatti come PIR azionario focalizzato sulle imprese italiane non appartenenti all’indice FTSE MIB. In particolare, partendo dall’universo dei titoli inclusi negli indici FTSE ITA Mid Cap, FTSE ITA Small Cap e AIM, sono state selezionate quelle Società che sono residenti in Italia o hanno la principale attività nel nostro Paese, che non operano nel settore finanziario e hanno una capitalizzazione superiore a EUR 100 M.
Il team di gestione di FIA A.M. ha sviluppato una strategia quantitativa basata su indicatori tecnici, mirati all’individuazione dei titoli più attraenti all’interno dell’universo investibile e propone un’allocazione di portafoglio basata su un’ottimizzazione dei parametri di rischio. I risultati del backtest confermano l’efficacia della Linea PIR Expert, con un rendimento medio annuo del 17% negli ultimi 4 anni.

Marco-Caldana

Marco Caldana – CEO FARAD Group

“L’attenzione e il sostegno allo sviluppo sociale ed economico sono da sempre la mission distintiva di tutto il Gruppo che crede fortemente nella sostenibilità e nella potenza dei veicoli finanziari per finanziare la crescita dei Paesi – dichiara Marco Caldana, Presidente di FARAD Group – PIR Expert ha una politica di investimento conforme alla nuova normativa sui PIR e i backtest evidenziano la bontà della strategia che ha sovraperformato l’indice di riferimento di 30 punti percentuali in poco meno di 4 anni”.

Il Gruppo FARAD la settimana scorsa ha ricevuto la certificazione internazionale B-Corporation che la annovera tra i punti di riferimento del mercato come standard di Environmental, Social and Corporate Governance (ESG). A oggi solo 2000 aziende nel mondo sono riuscite ad ottenere questa certificazione.

 

 

Articolo ripreso da:





Connect with us on linkedin icon